Diplomati-Gae: serve soluzione urgente per tutelare diritti di tutti e qualità della Scuola!

Categorie: , , , , | 14-05-2018

Rimane aperta e insoluta la questione dei diplomati magistrali, che continua ad animare il dibattito sulla Scuola e sul caos generato dalle pronunce contrastanti di organi di giustizia amministrativa e ordinaria.

A preoccupare infatti non sono solo gli effetti della contraddittoria pronuncia del Consiglio di Stato che in tempi diversi annunciano un disastro occupazionale senza precedenti, ma anche i contenziosi che ulteriormente potrebbero svilupparsi  a danno della continuità e della qualità della didattica, considerato che già oggi nonostante la numerosa platea gli insegnanti risultano in numero insufficiente a coprire i posti che rimarrebbero vacanti.

Nel suo odierno intervento al TG3 fuori TG la Segretaria Generale CISL SCUOLA Maddalena Gissi, ha nuovamente ribadito con forza la necessità di  ricercare urgentemente una soluzione politico legislativa, anche mediante decreto, capace coniugare diritto al lavoro e qualità della Scuola, dando risposta concreta alle legittime ragioni delle insegnati precarie, attraverso la stabilizzazione di coloro che già sono stati assunti a tempo indeterminato ma con riserva  e dando una prospettiva d’impiego certa a quanti in possesso di un titolo abilitante.

allegati:

Intervento Maddalena Gissi su RAI 3 del 14_5_2018