Il BONUS premiale docenti si contratta!

Categorie: , , , , , | 30-06-2018

Si è svolto nei giorni scorsi l’atteso incontro tra MIUR e OO.SS. sulla ripartizione delle risorse per la valorizzazione del personale docente.

Il confronto si è concluso con la sottoscrizione di un’intesa politica sui criteri di ripartizione e gestione delle risorse disponibili, che verranno assegnate alle scuole sulla base di parametri condivisi e che opereranno già a partire dall’attribuzione delle risorse relative al corrente anno scolastico 2017/2018.

Nel merito dei contenuti dell’accordo è stata accolta la richiesta avanzata dalla CISL SCUOLA unitamente alle altre OO.SS. di utilizzare quale parametro per la distribuzione e suddivisione il numero dei posti del personale in organico di diritto, diversamente da quanto avvenuto in passato dove l’attribuzione delle risorse alle Scuole veniva effettuata esclusivamente in base al numero dei soli docenti di ruolo. La consistenza della dotazione organica costituirà il parametro che verrà utilizzato per distribuire l’80% delle risorse complessivamente disponibili. La restante quota del 20% sarà invece individuata in riferimento ai seguenti parametri di complessità e carico educativo;

-percentuale di alunni con disabilità;

-percentuale di alunni stranieri;

-numero medio di alunni per classe;

-percentuale di sedi scolastiche in aree totalmente montane o in piccole isole.

Come CISL Scuola Verona evidenziamo l’importanza dell’accordo raggiunto  in quanto conferma in modo esplicito anche la piena contrattazione a livello di istituto dei criteri per la determinazione dei compensi legati alla premialità del personale docente, che ancor prima degli interventi di adeguamento introdotti dal nuovo CCNL ci ha visto protagonisti nella definizione e nella stipula di numerosi accordi negli Istituti veronesi.

Riportiamo in allegato il testo dell’intesa e il comunicato sindacale unitario.

 

allegati:

Intesa bonus premiale docenti 2018 

Comunicato unitario Intesa BONUS_Docenti