La Stabilizzazione e la Sicurezza che la SCUOLA veronese merita: queste le priorità rappresentate oggi anche al Prefetto!

Categorie: , , , , , | 14-10-2020

A seguito di quanto anticipato sulla nostra pagina facebook , si é tenuto nel pomeriggio odierno a VERONA in Piazza dei Signori il presidio unitario rivendicativo delle legittime istanze di stabilizzazione dei precari e contro la discutibile e miopie scelta di dare avvio alle prove del Concorso Straordinario.

E’ stata l’occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle difficoltà di reclutamento del personale docente, ma anche per evidenziare ancora una volta come le criticità di un mancato investimento  in risorse umane con attenta programmazione renda il numero degli aspiranti  trasversalmente ai vari ordini di Scuola non sufficiente a dare adeguata  copertura ai posti vacanti.

Criticità queste strutturali ripetutamente denunciate e che oggi tornano prepotentemente d’attualità anche nel non facile funzionamento delle scuole veronesi in un contesto di convivenza pandemica, che ancora oggi registra purtroppo tempi scuola ridotti per mancanza di supplenti per alcuni insegnamenti divenuti introvabili con conseguenti ricadute sullo svolgimento delle attività didattiche in sicurezza anche per il personale già in servizio.

Temi ripresi nel documento, che riportiamo in allegato, su cui le Organizzazioni Sindacali provinciali sono state ascoltate anche dal Prefetto di Verona, che ha mostrato attenzione e sensibilità.

IMG_20201014_152424 IMG_20201014_152656

IMG_20201014_151641

allegati:

Documento Prefetto Verona 14_10_2020

volantino presidio 14_10_2020