Attività alternative alla religione cattolica: vanno garantite con nomina del docente!

Categorie: , , , | 02-10-2019

Riportiamo in allegato l’annuale circolare recentemente emanata dall’Ufficio Scolastico Regionale del Veneto, che impartisce disposizioni per  individua nei contenuti la possibilità di effettuare, esaurite le ore a disposizione non impegnate in progettualità dal Collegio Docenti e le ore eccedenti prestate su base volontaria dal personale titolare, di nominare con contratto apposito docente per la copertura delle attività alternative alla religione cattolica.

Nel ricordare che tali attività costituiscono obbligo per Legge per gli Istituti, come CISL SCUOLA Verona registriamo la conferma di quanto sinora in più occasioni di confronto con alcuni Istituti veronesi, abbiamo come sempre sostenuto, altresì evidenziando che il personale docente destinato al funzionamento non é preposto ne tanto meno può essere obbligato a tale copertura, così come non può essere obbligato il personale docente in compresenza, sopratutto alla scuola primaria impegnata per la realizzazione di attività progettuali o di recupero e sviluppo.

allegati:

USR Veneto – attività alternative 2019-2020