GREEN PASS: un diktat inaccettabile per la Scuola!

Categorie: , , , , , , , , , | 11-08-2021

Pubblichiamo in allegato la recente nota odierna con cui come CISL Scuola unitamente alle altre Organizzazioni Sindacali, abbiamo ribadito la nostra contrarietà nel metodo e nel merito delle discutibili misure introdotte unilateralmente dal Governo circa l’obbligo del green pass per la Scuola, di cui al Decreto Legge n. 111/2021.

Riteniamo infatti che nelle difficoltà date dal contesto pandemico il personale scolastico abbia sin da subito dato e continui a dare prova di coraggio e responsabilità nel pieno rispetto dei principi e dei valori costituzionali di inclusività e diritto allo studio.

Un comportamento quella mostrato dal personale della Scuola che ha contribuito e non poco con alla sicurezza e salute collettive data dai protocolli anti contagio attivi in tutti gli Istituti, così come imprescindibile é stata l’azione educativa che ha fatto da collante per la tenuta sociale di famiglie e alunni durante tutti i momenti difficili attraversati e che ancora attraversa il Paese.

Una responsabilità  che meritano considerazione e soprattutto rispetto e  che rendono inaccettabile qualsiasi diktat, ma necessitano di un confronto urgente e tempestivo volto a rivedere profondamente l’introduzione del “green pass” , della sua ingiustificata e illogica introduzione nella Scuola che registra già una percentuale molto alta di personale vaccinato; una percentuale pari a quel 90% che viene indicata come immunità collettiva per il tutto il resto del Paese.

allegati:

NOTA unitaria su GREEN PASS 11/08/2021