Il MEF ripubblica (per la terza volta!) le Certificazioni Uniche 2021 degli iscritti al Fondo Espero

Categorie: , , , , , , , | 15-09-2021

Per la terza volta, dopo precedenti errori, nel mese di agosto il MEF ha provveduto a emettere una nuova certificazione unica per gli iscritti al Fondo Espero. La nuova emissione è avvenuta senza che ne venisse data alcuna informazione agli interessati, molti dei quali nel frattempo avevano già provveduto a presentare la propria denuncia dei redditi attraverso il modello 730.
Da tale nuova correzione deriveranno conguagli a debito che i lavoratori potrebbero subire sulla retribuzione del mese di settembre.
È di tutta evidenza il grave disagio derivante dalla necessità di dover ripresentare, a causa delle modifiche apportate nella Certificazione Unica, una nuova denuncia dei redditi, a rettifica della precedente.
La CISL Scuola intende attivarsi affinché siano individuate soluzioni che rendano possibile una gestione automatica da parte del MEF delle variazioni necessarie, escludendo comunque l’applicazione di eventuali sanzioni a carico dei lavoratori come conseguenza di disguidi ed errori di cui non hanno alcuna responsabilità.