Mobilità: rimuovere il vincolo quinquennale ingiusto sui trasferimenti !

Categorie: , , , , , | 30-03-2021

Nelle scorse settimane come CISL SCUOLA avevamo posto come prioritario,  tra i diversi nodi da sciogliere sulla Scuola, al  tavolo di confronto con il nuovo Ministero la necessaria rimozione del vincolo quinquennale ai movimenti introdotto dalla Legge 145/2018, ingiustamente penalizzante per il personale di nuova assunzione.

All’iniqua disposizione restrittiva della mobilità si sono poi aggiunti tutti i disagi figli del contesto pandemico da Covid-19, che avrebbero ben dovuto e devono far riflettere l’Amministrazione sulla sostenibilità della norma anche in chiave anche strategica di efficace impiego delle risorse umane sul territorio.

La recente pubblicazione delle Ordinanze sulla Mobilità, lascia inspiegabilmente irrisolto un grave problema sul quale oggi la Segretaria Generale Nazionale, Maddalena Gissi, ha oggi confermato con  determinazione l’impegno della CISL SCUOLA per rimuovere “quel blocco assurdo e ingiusto, trovando nell’immediato, per via legislativa e negoziale, soluzioni praticabili già per il prossimo anno scolastico. Si può fare, si deve fare”

allegati:

Rimuovere un blocco quinquennale ingiusto e ingiusto sulla Mobilità -Maddalena Gissi CISL SCUOLA