Risposte intelligenti per la Scuola: fermo monito della CISL SCUOLA al Ministero!

Categorie: , , , , , , , | 21-03-2020

Riportiamo in  allegato l’odierna dichiarazione della Segretaria Generale Nazionale CISL SCUOLA, Maddalena Gissi, che con toni misurati e profondità di riflessioni ha lanciato un duro monito al Ministero.

Inaccettabile infatti, che alla responsabilità mostrata dalle Organizzazioni Sindacali nell’affrontare l’emergenza sanitaria che sta impegnando, e non poco, il personale scolastico azione di coesione educativo-sociale in un momento difficilissimo per il Paese, non corrisponda una costruttiva relazione e confronto per la definizione di strategie condivise, contrattualmente e professionalmente sostenibili, adeguate ad affrontare il complicato e triste perdurare dell’emergenza da COVID.

Individuare altresì tutte le osservazioni sindacali, senza fare i dovuti distinguo tra le diverse posizioni manifestate, su impiego del personale e didattica a distanza indicando la nostra azione come attacco sconsiderati e pretestuoso, significa non aver compreso o peggio ancora non voler comprendere nel merito le questioni poste e sulle quali, solo grazie ai continui solleciti di parte sindacale,  il Ministero ha prodotto poche e tardive indicazioni.

Come CISL SCUOLA Verona chiediamo che vi siano attenzione e le necessarie risposte intelligenti da parte degli organi di Governo della Scuola, nel rispetto dell’impegno del personale scolastico che come già evidenziato da tempo NON può essere trascurato e per nulla ritenuto scontato.

allegati:

Dichiarazione_Maddalena Gissi CISL SCUOLA 21 marzo 2020