Task force PASSWEB soluzione parziale : servono organici ATA e formazione adeguati!

Categorie: , , , | 01-04-2019

Riportiamo in allegato, le indicazioni impartite dall’Ufficio Scolastico regionale del Veneto ai rispettivi Uffici d’Ambito Territoriali circa l’applicativo passweb con cui l’INPS ha scaricato sulle segreterie scolastiche la certificazione dei dati contributivi inerenti il personale che ha presentato domanda di pensione.

Un adempimento a organico invariato e con poca formazione in merito, che anche con l’introduzione di quota 100 aumenta i già crescenti carichi di lavoro del personale amministrativo e che rischia di condizionare e non poco, se le scadenze non saranno rispettate, l’accesso regolare alla pensione e i trasferimenti del personale docente.

La costituzione di una task force dedicata e a supporto delle segreterie scolastiche in ciascuna provincia é senz’altro un passo avanti, rispetto al primo avvio delle operazioni.

Come CISL SCUOLA VERONA, contrariamente all’Amministrazione, riteniamo inaccettabile che si continui a fare appello al senso di responsabilità e alle competenze acquisite sul campo con solo impegno del personale, che quotidianamente senza alcuna adeguata considerazione e con abnegazione si strugge nell’irriducibile impegno nel rispetto delle scadenze amministrative.

Ribadiamo pertanto e rivendichiamo con forza che servono un organico ATA e una formazione adeguati all’effettivo fabbisogno delle Istituzioni Scolastiche; continueremo pertanto misurare l’Amministrazione scolastica del Veneto non sulle frasi di circostanza ma sulle risposte concrete che saprà dare alle effettive esigenze della rete scolastica territoriale.

allegati:

USR Veneto indicazioni operative a UAT uso Passweb 2019