BONUS 200€ : fugate le preoccupazioni sull’erogazione, ma rimangono ancora le criticità!

Categorie: , , , , , , , | 08-07-2022

Come CISL Scuola, continuiamo a lavorare e vigilare sui lavori parlamentari, affinché si concretizzi l’estensione del “Bonus 200€” anche al personale precario con servizio al 30 giugno, al momento escluso da tale beneficio dalle disposizioni di Legge. Alla base della nostra forte denuncia e rivendicazione vi è la convinzione che tale strumento debba, in un momento di forti rincari inflattivi, sostenere i redditi più deboli e discontinui; un bonus quello dei 200€ che a nostro avviso come CISL dovrà divenire strutturale, con una attenta politica di rafforzamento dei redditi che dovrà costituire una priorità per l’agenda di Governo.

Rispetto alle preoccupazioni emerse nei giorni scorsi, circa il mancato accreditamento dei 200€ nel cedolino di luglio, segnaliamo a iscritti e simpatizzanti l’avviso comparso oggi sul sito NoiPa, che conferma le previsioni che come Cisl Scuola Verona in prima battuta avevamo fatto e indica una emissione speciale con apposito cedolino separato. Il bonus “una tantum” di 200,00 € sarà pertanto erogato in favore dei lavoratori della Scuola aventi diritto , le cui retribuzioni sono gestite nel corrente mese di luglio 2022 dal Sistema NoiPA,

Evidenziamo che il “bonus 200€” non ha alcun impatto fiscale, non è pensionabile, né rappresenta una detrazione e si sostanzia in un’erogazione di somma netta in busta paga, ricordando inoltre che ai fini del riconoscimento di tale indennità una tantum, per i dipendenti scolastici non occorre alcun ulteriore adempimento o richiesta.

allegati:

Avviso NOI Pa 8 luglio 2022