Cgil, CISL e Uil chiedono al Governo incontro urgente

Categorie: , , , , | 23-06-2015

Alla Vigilia dell’imminente ripresa odierna dell’esame del DDL Buona Scuola al Senato, segnaliamo come Cgil CISL e Uil, ricordando al Governo l’impegno di una consultazione con i sindacati assunto nell’incontro del 12 maggio scorso, hanno unitariamente chiesto con urgenza un incontro con il presidente del Consiglio dei Ministri Renzi, in relazione all’andamento della discussione sul disegno di legge di “riforma” della Scuola.

L’obiettivo principale del confronto richiesto, oltre ad un approfondito esame e attenta revisione complessiva dei contenuti del DDL,  é ricevere rapidamente garanzia sulle assunzioni delo personale docente e ATA per il prossimo anno scolastico.

Riportiamo, in allegato, la lettera e il comunicato unitario con cui Cgil, CISL e Uil chiedono al Governo di avviare un confronto costruttivo con le rappresentanze sindacali per modificare i punti critici del testo di legge,  che rispetto agli impegni presi si è risolto ad oggi in in un nulla di fatto, ricordando che  la scuola pubblica, è organo costituzionale ed espressione di unità, di coesione e di uguaglianza civica e che non può diventare strumento di sterili  battaglie politiche pericolose per il futuro del Paese.

 

allegati: