CHIAMATA DIRETTA e conferimento degli incarichi ai docenti trasferiti o assegnati agli Ambiti territoriali: tempi e modi

Categorie: , , , | 23-07-2016

Con la nota n.2609 del 22.07.2016 il MIUR ha emanato le linee guida per il conferimento degli incarichi ai docenti trasferiti o assegnati agli Ambiti territoriali.

In sintesi questa sarà la procedura:

l’individuazione dei docenti da assegnare alle istituzioni scolastiche, sarà effettuata sulla base dei criteri espressi da ciascun dirigente scolastico in conformità al Piano triennale dell’offerta formativa e al Piano di miglioramento. A tal fine i dirigenti indicheranno un numero congruo di criteri, indicativamente da tre a sei, anche in ordine di priorità, corrispondenti alle competenze richieste per l’individuazione dei docenti.

Sul sito istituzionale della scuola saranno pubblicati, uno o più avvisi con l’elenco dei posti dell’organico dell’autonomia vacanti e disponibili nell’istituzione scolastica, suddivisi per grado di istruzione, tipologia di posto e, per la secondaria, classe di concorso. Per posti vacanti e disponibili si intendono i posti comuni, di sostegno e di potenziamento assegnati in organico di diritto a.s. 2016/2017 rimasti vacanti dopo i movimenti, secondo la seguente tempistica:

– dal 29 luglio: infanzia e primaria;

– dal 6 agosto: scuola secondaria di primo grado;

– dal 18 agosto: scuola secondaria di secondo grado.

I dirigenti scolastici individueranno così il docente cui proporre l’incarico anche in seguito ad eventuale colloquio effettuato in presenza o in remoto. In ogni caso, la scelta del docente dovrà essere motivata;

La comunicazione avverrà formalmente via mail ai docenti individuati quali destinatari della proposta di incarico e a seguito di accettazione formale via mail da parte del docente, procederanno alla pubblicazione degli incarichi assegnati.

In caso di mancata pubblicazione dell’avviso i posti saranno assegnati dall’Ufficio Scolastico Regionale e il Dirigente scolastico non potrà quindi prendere in considerazione alcuna candidatura.

I docenti potranno caricare su Istanze On Line, il proprio CV (secondo un modello predefinito) e presentare la propria candidatura ad una o più istituzioni scolastiche dell’ambito di destinazione, nei seguenti tempi:

– dal 29 luglio al 4 agosto: infanzia e primaria;

– dal 6 al 9 agosto: scuola secondaria di primo grado;

– dal 16 al 19 agosto: scuola secondaria di secondo grado.

L’invio della candidatura via e-mail alla istituzione scolastica costituirà preventiva dichiarazione di disponibilità ad accettare la proposta di incarico, ferma restando la possibilità di optare tra più proposte.

I docenti non assegnati ad alcuna istituzione scolastica perché le loro candidature non hanno trovato accoglimento o perché non ne hanno presentate o perché il Dirigente scolastico non ha pubblicato il relativo avviso, saranno assegnati dagli Uffici Scolastici Regionali alle istituzioni scolastiche.

Al termine di tutte le operazioni di individuazione, i docenti assegnati alle scuole sottoscriveranno l’incarico triennale.

Nota MIUR 2609 del 22/07/2016 individuazione docenti da ambito