Dimensionamento a.s. 2014-2015: la delibera della Regione Veneto

Categorie: , , , | 08-01-2014

Riportiamo, in allegato, la delibera con cui la Giunta Regionale ha recentemente approvato le modifiche all’organizzazione territoriale della rete degli Istituti Scolastici del Veneto.

Per Verona, nello specifico, tale provvedimento regionale dispone l’aggregazione tra il Liceo Scientifico “N. Copernico” e I.T. Commerciale “A. Pasoli” con la costituzione per l’a.s. 2014-2015 del nuovo Istituto Superiore Copernico – Pasoli di Verona,  la cui sede principale sarà ubicata  Via C. Anti, 5 .

Alla luce del mancato accordo in sede di conferenza unificata Stato-Regioni , secondo quanto recentemente riportato,  la Giunta Regionale  ha provveduto a deliberare l’organizzazione della rete scolastica per l’anno 2014-2015 secondo  la vigente normativa in materia di dimensionamento.

Segnaliamo quali elementi significativi del provvedimento:

– l’ulteriore aggregazione di 6 istituti sotto soglia;

–  l’ obbligo per l’attivazione dei licei musicali della presenza di specifico personale,  che verrà certificata dall’Ufficio Scolastico Regionale;

– la presenza di specifiche  istruzioni per l’iscrizione di alunni che chiedono l’anticipo scolastico.

Forti perplessità e grande preoccupazione per le eventuali ricadute negative sull’organico e sulla mobilità del personale,  desta invece la disposizione con cui si passa dagli attuali 46 CTP esistenti all’attivazione di soli 12 Centri per l’Istruzione degli Adulti(CPIA). Numeri questi ultimi che paiono assai lontani dalla realtà  complessa e variegata dell’offerta formativa presente sul territorio regionale.

Riteniamo pertanto tale scelta assai azzardata e di difficile concreta realizzazione gestionale e didattica rispetto alla realtà composita e variegata dell’offerta formativa presente sul territorio regionale.

 

 

allegati: