Elezioni RSU 2015: la CISL SCUOLA Verona conferma la propria rappresentatività sul territorio

Categorie: , , , , , , , , , | 14-03-2015

Con i suoi 2639 voti raccolti e i  101 delegati RSU eletti la CISL scuola si conferma quale sindacato tra i più rappresentativi sul territorio veronese. Siamo infatti presenti con una nostra rappresentanza RSU  in oltre il 75% delle Istituzioni scolastiche della provincia di Verona con un indice di consensi raccolti pari ad oltre il 27% dei votanti, con una media percentuale superiore al dato nazionale.

Ringraziamo tutte e tutti coloro che si sono candidati, che hanno sottoscritto le nostre liste e che ci hanno votati  riconoscendo i risultati della nostra azione ottenuti in un contesto congiunturale difficile e premiando la nostra tutela individuale fatta di efficaci e qualificati interventi in sede di contenzioso e  di  puntuali servizi di consulenza e assistenza, la cui presenza e qualità sono conosciute sul territorio veronese.

Non era affatto facile ne scontato riconfermarsi, ma ci siamo riusciti !  Nell’ultimo triennio abbiamo purtroppo dovuto fronteggiare il blocco del CCNL  e delle progressioni di carriera sostenendo il peso di accordi non facili, tesi a contenere la progressiva perdita del potere d’acquisto delle retribuzioni del personale docente, educativo e ATA attraverso la salvaguardia concreta degli scatti di anzianità. Accordi su cui talvolta si é accesa una sterile  strumentalizzazione comunicativa che ha nascosto l’improduttività di chi si é chiamato fuori dalla responsabilità di cercare soluzione concreta ai problemi e ha preferito a prescindere cavalcare il disagio e il malumore della categoria senza produrre alcun risultato concreto e soprattutto migliore.

L’ ampia partecipazione al voto e i consensi raccolti,  smentiscono con dati di fatto le tesi dell’attuale  Governo che vorrebbero  il Sindacato di non essere più soggetto rappresentativo.

Per parte nostra come CISL SCUOLA Verona faremo tesoro del consenso raccolto e continueremo con responsabilità, passione e coerenza ad essere presenti nelle scuole battendoci  per una equa distribuzione delle risorse della contrattazione di istituto che garantisca maggiore riconoscimento agli aumentati carichi lavorativi e alla intensificazione delle prestazioni del personale docente e ATA, e a fornire servizi di consulenza,assistenza e supporto nel contenzioso sempre più attenti a garantire la tutela individuale di lavoratori e lavoratrici della Scuola.