Personale ATA: prima e seconda posizione economica – accordo 2011

Categorie: , | 27-05-2011

In data 12 maggio è stato sottoscritta l’ipotesi di accordo con il quale vengono rese permanenti, a decorrere dall’anno scolastico 2012/2013,le procedure di attribuzione delle posizioni economiche previste dalla sequenza contrattuale 25 luglio 2008.
Per le graduatorie necessarie per le posizioni che si rendono eventualmente disponibili dal 1 settembre 2011  è prevista una gestione transitoria.
Con la nota 4397 del 25 maggio 2011 il Miur indica, ai Direttori Generali degli Uffici Scolastici Regionali,  le modalità da seguire in presenza di graduatorie esaurite ovvero in via di esaurimento.
I Direttori Regionali dovranno procedere alla ricognizione delle graduatorie provinciali di tutti i profili per individuare quelle in via di esaurimento al fine di darne comunicazione al Miur entro il 6 giugno p.v..
La scansione temporale degli adempimenti prevede la pubblicazione delle graduatorie definitive entro il 31 agosto 2011 cosi che, ancorchè non terminata la fase formativa, le istituzioni scolastiche siano nella condizione di utilizzare il personale, individuato quale beneficiario della posizione economica, in funzione del nuovo requisito professionale con conseguente decorrenza economica del compenso dal 1 settembre.
Le nuove graduatorie possono essere utilizzate soltanto dopo che l’ultimo aspirante inserito nelle preesistenti graduatorie sia stato nominato.
Per quanto sopra i lavoratori già inseriti sulla base degli accordi degli anni 2008 e 2009 non dovranno presentare alcuna domanda, salvo che abbiano rinunciato al beneficio o siano stati depennati.
Le domande andranno presentate direttamente secondo le modalità previste negli accordi 2008 e 2009 (alla scuola di servizio se la stessa è situata nella provincia della scuola di titolarità;alla scuola di titolarità, tramite quella di servizio, se quest’ultima è situata in provincia diversa; all’ Usp della provincia di ultima titolarità da parte di coloro che hanno perduto la titolarità).
Le graduatorie sono finalizzate alle nomine per surroga e, a tale proposito, la nota chiarisce quali sono i casi in cui questa deve essere attivata. Viene evidenziata altresì, la necessità di ricolmare le eventuali compensazioni delle posizioni economiche utilizzate a favore di altri profili.
 
PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE DA PARTE DEGLI INTERESSATI ALLA SCUOLA DAL 7 GIUGNO AL 20 GIUGNO

I test su cui verterà la prova preselettiva per le seconde posizioni sono disponibili 

http://www.istruzione.it/web/istruzione/dettaglio-news/-/dettaglioNews/viewDettaglio/15707/11210

ALLEGATI