Ripresa attività scolastiche : molte ancora le incertezze, ma il personale vuole tornare in sicurezza!

Categorie: , , , , | 30-08-2020

Riportiamo in allegato il comunicato unitario provinciale sul confronto tenutosi in videoconferenza con il Prefetto, gli Enti Locali e tutte i soggetti interessati alla ripresa della Scuola Veronese a settembre.

Nonostante i passi avanti fatti anche a livello provinciale su spazi e misure protettive, molte rimangono le criticità da risolvere per garantire una gestione sostenibile e in sicurezza delle attività scolastiche. Oltre ai nodi ancora da sciogliere legati al trasporto, a preoccupare sono la tutela dei lavoratori fragili e l’eventuale gestione dei contagiati eventualmente individuati.

Come CISL SCUOLA unitamente alle altre sigle, contrariamente alla grande campagna denigratoria nei confronti della Scuola e dei sui lavoratori che in questi giorni si sta sviluppando, ribadiamo che il personale docente, educativo, ATA e Dirigente vuole tornare alle attività in presenza e rivendica in modo legittimo e sensato che siano messe in essere tutte le misure in grado di garantire la ripresa in sicurezza.

Un obiettivo questo da raggiungere per la Scuola veronese e su cui come CISL SCUOLA Verona ci siamo impegnati e continueremo anche in questi pochi giorni che ci separano dall’avvio delle attività e delle lezioni.

allegati:

– Comunicato provinciale unitario