Scuola Infanzia Comune Verona: vertenza verso significativa svolta!

Categorie: , , , | 19-08-2017

Dopo 7 lunghi anni di dura e serrata battaglia sembra avviarsi ad una positiva conclusione la vertenza aperta per l’illegittimo cambio unilaterale del Contratto alle docenti della Scuola dell’infanzia Comunale.

Sulla vicenda infatti registriamo un positivo cambio di passo nell’approccio alla questione da parte della nuova Amministrazione Comunale, che con buon senso e prospettiva, a seguito di quanto annunciato in campagna elettorale,  sta ricercando una costruttiva soluzione alla vicenda attraverso la riapertura del confronto con le Organizzazioni Sindacali e ascoltando le ragioni delle docenti.

Ragioni a più riprese confermate nella loro esigibilità dalle sentenze del Tribunale e che le lavoratrici hanno sostenuto con fermezza e spirito di abnegazione non venendo mai meno, anche in situazioni di inaccettabile prevaricazione, al loro dovere professionale ed educativo.

Un percorso di confronto quello che si é riaperto più volte auspicato per parte sindacale e che oggi, secondo quanto recentemente uscito sulla  stampa e di cui riportiamo copia in allegato, vede una svolta significativa nel ritiro dei ricorsi contro le docenti da parte del Comune di Verona .

Come CISL SCUOLA Verona nel prendere atto della positiva scelta del Comune di Verona che misureremo concretamente nei fatti, rinnoviamo la nostra disponibilità e impegno al confronto con l’Amministrazione Comunale, non risparmiando alcuno sforzo nella dare soluzione alla complessa e travagliata vicenda, che richiede anche un attento esame e risposta eque e sostenibili per aspetti quali il recupero degli scatti di anzianità, le ore prestate in eccedenza e i compensi accessori del personale docente della Scuola dell’Infanzia Comunale.

 

allegati:

Il dietrofront del Comune: STOP ai ricorsi contro le maestre