Sui trasferimenti correggere subito gli errori e ripristinare i diritti dei docenti!

Categorie: , , , , , | 05-08-2016

Pubblichiamo, in allegato, la lettera indirizzata al presidente del Consiglio, Matteo Renzi,  con cui la CISL SCUOLA unitamente alle altre OO.SS. ha evidenziato le anomalie che si stanno riscontrando nei trasferimenti del personale docente chiedendo un intervento immediato che ponga rimedio agli errori e ripristini il diritto ad una mobilità corretta e rispettosa della dignità del personale docente.

Il Governo si dimostri ora capace e soprattutto responsabile rispetto al discutibile progetto della Buona Scuola di cui si stanno evidenziando in modo pesante il limiti per il personale scolastico e per l’ormai prossimo regolare avvio dell’anno scolastico.

Non serve una consultazione referendaria per capire che le assurde e superficiali procedure della Legge 107/2015 vanno con urgenza riviste e modificate, nell’ottica della vera qualità dell’Istruzione, perchè oltre ad aver esasperato la già difficile condizione dei docenti, costituiscono una seria minaccia per il regolare svolgimento dell’ attività didattica e il diritto allo studio, garanzia imprescindibile per il futuro del Paese.

allegati:

– lettera unitaria al Presidente del Consiglio