31 maggio – Attivi provinciali unitari per risorse aggiuntive rinnovo CCNL e contrasto Autonomia differenziata!

Categorie: , , , , , , , , , , , , , | 27-05-2019

Appuntamento venerdì prossimo 31 maggio presso l’aula magna dell’Istituto Fermi di Verona-Piazzale Guardini 3, dove si ritroveranno unitariamente le 5 i direttivi e le RSU della CISL SCUOLA e delle altre sigle sindacali provinciali firmatarie del CCNL.

Sarà l’occasione per esaminare le questioni aperte e per riflettere, anche all’indomani del voto, sugli scenari futuri per la Scuola alla luce della recente Intesa di Palazzo Chigi e degli impegni esigibili dal Governo per maggiori risorse da destinare al rinnovo del CCNL per restituire a personale Docente, Educativo e ATA stipendi in linea con il resto d’Europa.

Un momento di forte rivendicazione unitaria a partire dal territorio e per la scuola del territorio veronese, che chiede considerazione concreta in termini di risorse e strumenti a sostegno della propria azione educativo-formativa; un’occasione importante per aprire al dibattito e rispedire con forza al mittente qualsiasi improvvisato progetto di Autonomia differenziata, che privi la Scuola veneta delle necessarie garanzie,universalità e opportunità di funzionamento in nome della razionalizzazione della spesa riproposta sotto forma di tagli regionalizzati.

Riportiamo in allegato, la convocazione e il comunicato stampa sui contenuti dell’iniziativa.

allegati:

Attivi unitari VERONA 31 maggio 2019

Comunicato Stampa attivi unitari 31_5_2019